Una stanza tutta per sé di Virginia Woolf

I libri cercano il lettore attirandolo a se. È una teoria che sostengo da molto tempo. A me è successo con Virginia Woolf, come? Semplicemente una sera ho sentito il bisogno di rileggere Mrs Dalloway. In pochi giorni l’ho divorato, l’ho amato dall’inizio alla fine, qui potrei parlare per ore, minuti e secondi delle pagine dove Clarissa prende coscienza di essere ancora viva e della … Continua a leggere Una stanza tutta per sé di Virginia Woolf

Mistero Napoletano. Vita e passione di una comunista negli anni della guerra fredda.

  Lettera 7C apre con un libro tutto italiano, Mistero Napoletano il romanzo- inchiesta di Ermanno Rea (Gli Struzzi , Giulio Einaudi Editore 1995, premio Viareggio 1996) , che fu giornalista per l’Unità, fotoreporter e scrittore. Sono contento di iniziare con questo libro, che ho scovato per puro caso tra un mucchio di vecchi libri in una piccola libreria di Pisa un paio di anni … Continua a leggere Mistero Napoletano. Vita e passione di una comunista negli anni della guerra fredda.